ROMA- “Accolgo con favore le dichiarazioni del sottosegretario Costa, avevamo chiesto tempestività nell’ordinanza e misure idonee a ridurre la pressione dei cinghiali. Dall’Istituto Zooprofilattico confermano che i casi positivi sono sei tutti riferiti alla stessa area”. Lo dichiara l’Assessore alla sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.