E’ atterrato questa mattina, alle 5.44, all’aeroporto di Fiumicino, il primo volo arrivato dalla Cina allo scalo romano,  dopo la decisione di ieri di riprendere i test anti Covid per i passeggeri provenienti dalla Cina, partito da Chongqing, della compagnia Hainan Airlines.

Ieri l’assessorato alla Salute della Regione Lazio ed il ministro della Salute Schillaci hanno disposto l’obbligatorietà dei tamponi antigenici obbligatori per tutti i passeggeri provenienti dalla Cina ed il transito in Italia. I test allo scalo romano per i viaggiatori si eseguono subito dopo lo sbarco, in un’area dedicata e non accessibile a persone non autorizzate. Sempre oggi, nel pomeriggio, è previsto l’arrivo di un altro volo dalla Cina, proveniente da Hangzhou ed operato dalla compagnia Air China. Infine, in serata il terzo ed ultimo volo della giornata, da Wenzhou, con la compagnia China Eastern Airlines. In merito alla situazione Covid, nel corso della conferenza stampa di fine anno, la premier Giorgia Meloni ha sottolineato che la situazione è sotto controllo, ma sono utili tamponi e mascherine. In merito alla Cina ha riferito: “Per quanto accaduto in Cina ci siamo mossi immediatamente in coerenza con quello che abbiamo chiesto in passato: abbiamo disposto il tampone per tutti quelli che vengono dalla Cina, ma è efficace se viene presa da tutta l’Ue”.