La sentenza del processo di New York contro Donald Trump, riguardante i pagamenti effettuati alla pornostar Stormy Daniels, è stata posticipata al 18 settembre. Originariamente prevista per l’11 luglio, la decisione è stata rinviata a causa di una sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti relativa all’immunità presidenziale, che ha influenzato il calendario del tribunale.