I Paesi membri dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) hanno deciso di prorogare i negoziati su un accordo volto a prevenire e combattere le pandemie per un massimo di un anno. Questa decisione è stata presa durante un incontro a Ginevra, con l’obiettivo di superare le divergenze esistenti e consolidare i risultati già ottenuti.

Secondo un comunicato stampa dell’OMS, i membri hanno anche adottato emendamenti al Regolamento Sanitario Internazionale. Questi emendamenti, che costituiscono un quadro giuridicamente vincolante per la risposta alle emergenze di salute pubblica, introducono i concetti di “emergenza pandemica” e promuovono una maggiore solidarietà ed equità tra i Paesi.