Gli integratori alimentari sono considerati dei veri e propri alleati per il benessere del nostro organismo. Questi prodotti forniscono nello specifico i nutrienti essenziali in maniera tale da completare un regime alimentare non sano, per di più sono efficaci per fare da contrappeso a una carenza sotto il punto di vista della nutrizione che non può essere migliorato o risolto in alcun modo anche se si decide di cambiare la propria dieta.

Facendo maggiore chiarezza, gli integratori alimentari sono considerati fondamentali ad esempio nel caso in cui vi è una situazione di impossibilità di integrare nella propria dieta specifici alimenti per via di numerose problematiche inerenti il più delle volte a disturbi di: deglutizione, masticazione, digestione o per altri motivi sotto il punto di vista salutare tra cui: malattie, allergie, intolleranze, patologie inerenti al metabolismo e altre ragioni.

Integratori alimentari e dieta: cosa fare?

Non bisogna fare confusione quando si parla di integratori naturali e regime alimentare, in particolar modo l’integratore non va in nessun modo a sostituire la dieta ma funge soltanto da supporto a una carenza. perciò è bene sapere che questi prodotti non rappresentano un’alternativa a una dieta sana, equilibrata e nemmeno differente, ma donano all’organismo i nutrienti mancanti ed essenziali.

Gli integratori alimentari contengono nella loro composizione numerosi elementi tra cui: amminoacidi, vitamine, fibre, proteine e non solo. Nella formula di questi prodotti vi sono anche: gli acidi grassi essenziali tra cui l’Omega 3, i composti antiossidanti, vari minerali tra cui rame, ferro, potassio, calcio, selenio, magnesio, zinco, etc. Infine, sono inclusi anche altri elementi attivi come le sostanze capaci di offrire il loro supporto al metabolismo sotto il punto di vista energetico. Sul mercato sono presenti vari tipi di integratori alimentari tra cui sono disponibili anche gli integratori alimentari per vegani.

Quando assumere gli integratori alimentari?

Non esiste uno schema da seguire o una regola ben precisa per quanto riguarda l’aspetto inerente all’assunzione degli integratori alimentari. Dato che si tratta di principi attivi che è possibile trovare anche negli alimenti, è bene sapere che la consumazione degli integratori di vitamine può essere effettuata anche durante la colazione, pranzo o cena o al contrario anche una volta aver finito i pasti. In questa maniera, i nutrienti verranno assunti dallo stomaco in modo più semplice.

Solitamente è consigliato prendere l’integratore alimentare al mattino sia durante la colazione sia dopo averla terminata, questo vale in particolar modo per gli integratori multi-vitaminici tra cui quelli che includono nella loro formula la vitamina del gruppo B e la vitamina D. Visto che l’obiettivo di questi prodotti è quello di ottenere un’energia elevata è più intelligente consumarli la mattina al posto della sera.

Diversamente invece si può dire per gli integratori alimentari a base di calcio, magnesio e altri elementi simili, che devono essere generalmente assunti proprio la sera, in quanto essendo soluzioni naturali ricche di sali minerali donano benefici sia al sistema nervoso sia a livello della muscolatura corporea.

Mentre, per quanto concerne per gli integratori alimentari più pesanti che risultano efficaci per riequilibrare e regolare i sali minerali durante la stagione estiva è consigliato sciogliere il prodotto in una bottiglia al fine di consumarli durante il corso della giornata.