RAVANUSA – Si stanno ancora cercando i corpi di Calogero e Giuseppe Carmina, padre e figlio, gli ultimi due dispersi dell’esplosione avvenuta a Ravanusa sabato sera in cui sono morte sette persone.

I vigili del fuoco hanno continuato a lavorare anche nella notte, tra le macerie, ma ancora non c’è traccia dei due dispersi. Si continuerà a scavare per rimuovere le macerie e arrivare fino al livello della strada.