ROMA – “Quella approvata oggi dalla IX Commissione consiliare regionale è una proposta di legge, che intende mettere la Regione in prima linea nel dare risposte alle nuove generazioni colpite più di altre dalla grave emergenza sanitaria da Covid 19 che ha investito negli ultimi due anni l’Italia e il resto del mondo”. Questo il commento della Capogruppo della Lista Civica Zingaretti Marta Bonafoni, dopo l’approvazione questa mattina da parte della IX Commissione della Pisana della norma che detta disposizione in materia di politiche giovanili, a prima firma della Presidente Mattia.

“Non è solo una legge per i giovani – dice Bonafoni – ma una norma che intende promuove e rafforzare il protagonismo diretto dei giovani, cui vanno dati oggi più che mai strumenti ed opportunità per poter prendere decisioni rispetto alle proprie vite, alle scelte professionali e formative, ai percorsi di partecipazione e cittadinanza attiva delle proprie comunità”.

“In questa direzione e in linea con la strategia europea della gioventù – prosegue Bonafoni – sono stati approvati una serie di miei emendamenti attraverso i quali vengono promosse le attività di mobilità transnazionale giovanile con finalità di apprendimento, riconosciute appieno le pratiche degli youth workers, nell’ambito dei servizi di animazione socioeducativi rivolti ai giovani e di crescita formativa ed educativa formale e non formale, con il relativo riconoscimento nell’ambito della certificazione europea “YouthPass”, nonché individuato, tra gli obiettivi del sistema delle politiche giovanili, quello della riduzione del divario digitale, quale elemento di pari opportunità e di inclusione sociale”.