ROMA – “Alla luce della forte e ampia risposta riscontrata con l’iniziativa di oggi, mi impegno a portare avanti questo prezioso e fruttuoso confronto a cominciare dall’istituzione di un Tavolo tecnico-scientifico sull’economia circolare, presso l’Assessorato da me presieduto, che coinvolga, tra gli altri, il mondo ambientalista, la finanza sostenibile, le imprese e i sindacati”. Così Roberta Lombardi, assessora regionale alla Transizione Ecologica e Trasformazione Digitale del Lazio a margine del convegno “L’Economia Circolare come asse strategico della Transizione Ecologica – Tecnologie e impianti per creare nuova ricchezza dal recupero di risorse e materie prime”, svoltosi oggi a Roma presso la sede della Giunta regionale.

“L’obiettivo è proseguire questo confronto sulle modalità e le migliori strategie possibili da adottare per l’attuazione dell’economia circolare – prosegue Lombardi – Un vero e proprio tavolo di cooperazione, che come finalità avrà, tra le altre cose, quella di monitorare e accelerare l’attuazione e la progettazione delle politiche regionali relative all’economia circolare, come ad esempio l’elaborazione in corso del Piano per migliorare i procedimenti volti a finanziare le attività di economia circolare del nuovo programma FESR 2021-2027 e l’assunzione delle buone pratiche derivanti dai progetti di cooperazione territoriale, mettendo a sistema l’eredità del Focus group sull’Economia Circolare che ha lavorato alla Strategia Regionale sullo Sviluppo sostenibile, in applicazione dell’Agenda ONU 2030”.