E’ Ronciglione, in provincia di Viterbo, il borgo più bello d’Italia al concorso Borgo dei Borghi 2023. Riesce a battere Salemi (Trapani) e Sant’Antioco (l’isola del Sulcis, provincia del Sud Sardegna) grazie anche al voto dei due giurati Rosanna Marziale e Jacopo Veneziani.

A contendersi il titolo del borgo più bello d’Italia in 20. Il concorso è stato seguito con un programma dedicato dai Rai 3, condotto da Camila Raznovich come speciale della celebre trasmissione il Kilimangiaro. Ronciglione, quindi, paese della Tuscia, a circa 400 metri sul livello del mare e vicino ai monti Cimini si aggiudica l’ambito riconoscimento, andandosi ad aggiungere alla già ricca lista dei borghi più belli d’Italia presenti nel Lazio. Ronciglione è stato apprezzato per i suoi paesaggi mozzafiato, per la ricchezza della sua storia e per la bellezza del suo centro storico.

Lo scorso 26 Marzo si sono chiuse le votazioni online che assieme al parere di tre giurati esperti hanno decretato il vincitore. Ogni giurato ha potuto esprimere una sola preferenza: questa preferenza è corrisposta a un bonus del 33,3% che è stato sommato al risultato in percentuale conseguito dal medesimo borgo attraverso il voto espresso dal pubblico via web. Per l’edizione 2023 la giuria era composta da: Rosanna Marziale, chef stellata campana del ristorante Le Colonne di Caserta, paladina della mozzarella di bufala nel mondo e divenuta celebre per la sua pizza al contrario: una mozzarella ripiena di tagliolini al pomodoro e basilico.  Marziale ha votato per Ronciglione. Mario Tozzi, divulgatore, geologo e conduttore di numerosi programmi tv. Ha votato, invece, per Sant’Antioco.
Jacopo Veneziani,  storico dell’arte alla Sorbona di Parigi, divenuto celebre al grande pubblico per le sue partecipazioni al programma Le Parole di Massimo Gramellini. Anche lui ha votato per Ronciglione. Di seguito i borghi in gara per questa edizione 2023:
Casoli (Chieti) in Abruzzo
Miglionico (Matera) in Basilicata
Diamante (Cosenza) in Calabria
Cetara (Salerno) in Campania
Bagnara di Romagna (Ravenna) in Emilia-Romagna
Marano Lagunare (Udine) in Friuli-Venezia Giulia
Ronciglione (Viterbo) nel Lazio
Campo Ligure (Genova) in Liguria
Bellano (Lecco) in Lombardia
Esanatoglia (Macerata) nelle Marche
Monteroduni (Isernia) in Molise
Castagnole Delle Lanze (Asti) in Piemonte
Castro (Lecce) in Puglia
Sant’Antioco (Carbonia-Iglesias) in Sardegna
Salemi (Trapani) in Sicilia
Campiglia Marittima (Livorno) in Toscana
Bondone (Trento) in Trentino-Alto Adige
Citerna (Perugia) in Umbria
Issogne (Aosta) in Valle d’Aosta
Possagno (Treviso) in Veneto
Borgo dei Borghi 2023: la classifica finale
Ronciglione (Viterbo)
Sant’Antioco (Sud Sardegna)
Salemi (Trapani)
Castro (Lecce)
Campo Ligure (Genova)
Casoli (Chieti)
Cetara (Salerno)
Monteroduni (Isernia)
Castagnole delle Lanze (Asti)
Campiglia Marittima (Livorno)
Citerna (Perugia)
Diamante (Catanzaro)
Miglionico (Matera)
Bondone (Trento)
Esanatoglia (Macerata)
Possagno (Treviso)
Issogne (Aosta)
Bellano (Lecco),
Bagnara di Romagna (Ravenna) qui gli altri Borghi più belli dell’Emilia Romagna
Marano Lagunare (Udine)
Com’erano andate le edizioni precedenti? I vincitori prima di Ronciglione.
2022 Soave (Verona)
2021 Tropea (Vibo Valentia)
2019 Bobbio (Piacenza)
2018 Gradara (Pesaro-Urbino)
2018 Petralia Soprana (Palermo)
2017 Venzone (Udine)
2016 Sambuca di Sicilia (Agrigento)
2015 Montalbano Elicona (Messina)
2014 Gangi (Palermo)