Il presidente Vladimir Putin, in occasione dei 1.160 anni dalla fondazione dello stato russo, ha detto: “Combatteremo per la nostra patria, la nostra terra che è l’unica che abbiamo, la nostra libertà, indipendenza e sovranità”. Ha poi promesso “la difesa e la protezione di cultura e tradizioni, nel nome dei nostri predecessori e dei discendenti, per il bene della Russia, la sua grande storia e il suo grande futuro”.

Per Putin l’operazione militare speciale in Ucraina è stata inevitabile. Ha anche dichiarato una mobilitazione parziale in Russia, con il richiamo di 300mila militari riservisti.  Per Putin l’obiettivo dell’Occidente è “indebolire, dividere e distruggere la Russia. Nella sua aggressiva politica anti-russa, l’Occidente ha superato ogni limite”, ribadendo che userà “tutti i mezzi a nostra disposizione” e che coloro che stanno cercando di usare il ricatto nucleare contro la Russia scopriranno che le carte in tavola possono essere rivoltate contro di loro. “Non sto bluffando – ha poi assicurato.  La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in un’intervista alla Cnn ha dichiarato: “Siamo pronti a imporre ulteriori costi economici alla Russia e alle persone e alle entità all’interno e all’esterno della Russia che la sostengono, politicamente o economicamente. Mentre la Russia si muove verso un’economia di guerra piena, proporremo anche ulteriori controlli sulle esportazioni sulla tecnologia civile. Il presidente Putin ora sta mostrando la sua debolezza anche indicendo falsi referendum sul suolo sovrano ucraino”. Joe Biden in un’intervista all’assemblea generale dell’Onu ha affermato: “Vladimir Putin ha fatto minacce nucleari spericolate e irresponsabili. La Russia ha vergognosamente violato i principi base della carta dell’Onu invadendo l’Ucraina. Una guerra nucleare non può essere mai vinta e non deve essere combattuta”. La Cina intanto invita le parti coinvolte nella crisi in Ucraina al cessate il fuoco e a impegnarsi con il dialogo e le consultazioni al fine di una risoluzione pacifica.