ROMA- “Ottima notizia il dissequestro disposto dell’ospedale di Tivoli su disposizione della Procura e l’annuncio da parte della Regione che almeno una parte dei servizi saranno riattivati. Con l’auspicio che ciò avvenga quanto prima, vigileremo sul ripristino nel più breve tempo possibile di tutti i servizi sanitari essenziali, soprattutto visto che, in base a quanto riportato da fonti di stampa, rimarrebbero ancora alcuni nodi irrisolti: mancherebbe infatti il reparto di Ostetricia, impossibile da trasferire altrove visto che nessuna struttura dell’Asl Rm 5 avrebbe le caratteristiche idonee ad ospitarlo; ancora assenti anche punti nascita e ascensori. La Giunta Rocca faccia ulteriori verifiche e prosegua spedita con il ripristino di tutti i servizi sanitari per restituire a medici, personale sanitario e pazienti una sede di lavoro sicura e ai cittadini un servizio pubblico sanitario degno di questo nome, che non li costringa ad emigrare presso altre Asl o, peggio ancora, presso le più costose strutture sanitarie private, con un aggravio del carico di richieste per il sistema sanitario regionale e dei costi per le fasce sociali più deboli bisognose di cure”. Così la consigliera regionale Pd del Lazio, Eleonora Mattia.