Il segretario generale dello Nato, Jens Stoltenberg, in un’intervista pubblicata  dal quotidiano tedesco Bild, dichiara: “La guerra in Ucraina potrebbe durare per anni. Dobbiamo essere preparati che duri anni” ed ha suggerito di “non indebolire il sostegno all’Ucraina, anche se i costi sono elevati, non solo in termini di supporto militare, ma anche a causa dell’aumento dei prezzi dell’energia e dei generi alimentari”. Sempre secondo Stoltenberg, “i costi di cibo e carburante non sono nulla rispetto a quelli pagati quotidianamente dagli ucraini in prima linea. Inoltre, se il presidente russo Vladimir Putin dovesse raggiungere i suoi obiettivi in Ucraina, come quando ha annesso la Crimea nel 2014, dovremmo pagare un prezzo ancora maggiore”. Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky ha detto: “Non daremo via il sud a nessuno, restituiremo tutto ciò che è nostro e il mare sarà ucraino e sicuro”