Durante una visita a Berlino, il segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, ha espresso fiducia nel futuro dell’Ucraina, affermando che “non è troppo tardi” per il paese per prevalere contro la Russia. Tuttavia, ha sottolineato che ciò richiede il mantenimento delle promesse da parte dei suoi alleati di fornire più armi.

Stoltenberg ha criticato gli alleati della NATO per non aver fornito il sostegno promesso all’Ucraina negli ultimi mesi. Il suo discorso mette in evidenza l’importanza del sostegno internazionale per l’Ucraina e sottolinea la necessità di un impegno costante da parte della comunità internazionale per garantire la sicurezza e la stabilità della regione.