Una tragica notte ha colpito il Casertano, con due incidenti stradali intorno alla mezzanotte che hanno causato la morte di quattro giovani. Gli schianti hanno lasciato famiglie e amici delle vittime in stato di shock.

Il primo e più grave incidente è avvenuto a Villa Literno, in via delle Dune, una strada di collegamento con Giugliano in Campania. Un’auto 500 Abarth, con a bordo quattro giovani che probabilmente tornavano da un locale, si è scontrata frontalmente con una 500 X, in cui viaggiavano un uomo e una donna di 49 e 54 anni, residenti a Casapesenna.

L’impatto è stato violentissimo, facendo ribaltare la 500 Abarth e intrappolando i giovani tra le lamiere. I Vigili del fuoco sono intervenuti per liberare i ragazzi, ma tre di loro erano già morti sul colpo: Filomena Del Piano, 20 anni, Robert Badica, 23 anni, e Dimitri Tammaro Iannone, 25 anni, conosciuto per la sua partecipazione al programma “Il collegio” su Rai 2. La conducente, una ventunenne di Giugliano in Campania, è stata trasportata in codice rosso all’ospedale Moscati di Aversa, probabilmente salvata dall’airbag. Anche la coppia sulla 500 X ha riportato gravi lesioni.

La procura di Napoli Nord ha aperto un’inchiesta sull’incidente e ha disposto il sequestro dei veicoli coinvolti. I Carabinieri della Compagnia di Casal di Principe stanno effettuando rilievi per ricostruire la dinamica, ma mancano testimoni e telecamere sul luogo dell’incidente.

Il secondo incidente è avvenuto a Caserta, dove un ventenne è morto nel ribaltamento della sua auto sulla statale Appia. Quando i Vigili del fuoco sono arrivati, hanno trovato la vettura rovesciata e il conducente sbalzato nella scarpata adiacente. I Vigili del Nucleo speleo-alpino-fluviale hanno recuperato il corpo del ragazzo.

Questi incidenti si aggiungono ad altre tragedie stradali avvenute nelle ultime ore in Italia, tra cui uno sulla SS 16 bis nel nord Barese, dove un uomo di 62 anni è morto dopo uno scontro con un mezzo dotato di rimorchio, e un incidente a catena nel Brindisino che ha coinvolto sei auto e causato undici feriti. Inoltre, nell’Alessandrino un uomo di 48 anni si è schiantato contro un pilone di un viadotto, mentre un motociclista di 28 anni ha perso la vita nel Pisano in uno scontro frontale con un’auto.

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, ha commentato la tragedia di Villa Literno sottolineando l’urgenza di approvare una nuova legge sulla sicurezza stradale entro l’estate. Ha enfatizzato la necessità di migliorare l’educazione stradale, aumentare la prevenzione, intensificare i controlli e adottare misure più severe contro i comportamenti pericolosi alla guida.