di WANDA CHERUBINI

VITERBO- Molte persone hanno partecipato ieri sera alla notte bianca di Viterbo, denominata “Viterbo bella di sera”, dopo un pomeriggio caratterizzato da qualche temporale che ha creato anche problemi alla viabilità. Negozi aperti fino alla mezzanotte, ma anche tanta musica e divertimento in tre piazze: cover band di Vasco Rossi a piazza Mario Fani, musica latino-americana a piazza della Repubblica e dj set anni ’80-’90-00 a piazza del Plebiscito. Shopping in centro tra Corso Italia, via Roma, via Saffi, piazza Fontana Grande, piazza del Plebiscito, piazza della Repubblica e via Marconi con il palazzo dei Priori aperto al pubblico per l’occasione come il museo dei Portici di Palazzo dei Priori, il museo del Sodalizio e il polo monumentale del Palazzo papale ed aperte in via straordinaria anche le chiese ubicate lungo il percorso dell’evento, tra cui la chiesa di San Marco, Sant’Angelo in Spatha, la chiesa e il chiostro longobardo di Santa Maria Nuova. Nella centralissima piazza del Plebiscito la sindaca Chiara Frontini con alcuni membri della sua giunta si è fatta scattare delle simpatiche foto aventi come scenografia dei bellissimi trampolieri luminosi, mentre Patricketto e il dj Andrea Celestini in una sorta di discoteca all’aperto hanno fatto ballare il numeroso pubblico accorso. Voglia di divertimento, di fare una passeggiata al centro di sera tra musica, trampolieri e artisti di strada e, in particolare, con l’obiettivo dell’amministrazione comunale di far tornare il centro storico vivo e vitale. Molta gente ha passeggiato per il centro con le pizzerie e i bar pieni. Numerosi i commercianti che hanno accolto l’iniziativa restando aperti per tutta la serata fino alla mezzanotte.