ROMA- La Regione Lazio ha lanciato con successo l’Open Day Vaccinale contro il Covid, offrendo l’opportunità di vaccinarsi a tutti gli adulti dai 18 anni in su senza la necessità di prenotazione. I punti vaccinali, allestiti dalle Aziende Sanitarie Locali (Asl) su tutto il territorio, hanno coinvolto gli ospedali San Camillo, Tor Vergata, Umberto I e Sant’Andrea.

Nella cornice dell’ospedale Sant’Andrea, il presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca, ha visitato il centro vaccinale contro il Covid. Nell’arco di soli 60 minuti dall’apertura, erano già state somministrate ben 50 dosi di vaccino, testimonianza dell’entusiasmo e dell’adesione della popolazione all’iniziativa.

L’Open Day ha rappresentato un’importante opportunità per accelerare il processo di vaccinazione e raggiungere un ampio segmento della popolazione. La flessibilità offerta dalla possibilità di vaccinarsi senza prenotazione è stata particolarmente apprezzata, facilitando l’accesso a coloro che potrebbero avere difficoltà nel pianificare in anticipo.

Gli sforzi congiunti delle Asl e delle autorità regionali hanno contribuito a garantire una distribuzione equa e capillare delle dosi, coinvolgendo diverse strutture ospedaliere di rilievo. Il presidente Rocca ha sottolineato l’importanza di continuare su questa via per raggiungere una copertura vaccinale ampia e proteggere la comunità dall’ulteriore diffusione del virus.

In conclusione, l’Open Day Vaccinale a Roma ha dimostrato di essere un successo sin dalle prime ore, evidenziando la determinazione della Regione Lazio nel fronteggiare la pandemia attraverso iniziative proattive e accessibili. La partecipazione attiva della popolazione è fondamentale per superare insieme questa sfida e guardare con fiducia verso un futuro più sicuro.