Terremoto in Sicilia questa mattina con gli abitanti della provincia di Palermo che sono stati svegliati dal terremoto. Una scossa di magnitudo 4.2, secondo quanto rilevato dall’Ingv, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ha fatto preoccupare i cittadini alle 6.52. Il sisma, secondo i dati raccolti dall’istituto, ha avuto il suo epicentro a Giuliana, a 50 chilometri da Palermo, a una profondità di circa 4 chilometri. Al momento non si registrano danni a persone o cose, ma soltanto tanta paura per i cittadini che hanno avvertito la scossa.