ROMA -Arriva il 15mo dei 65 nuovi treni Rock di Trenitalia (Gruppo FS Italiane) destinati alla Regione per il rinnovo della flotta ferroviaria laziale.
Con oggi salgono a 3 i treni a 6 carrozze consegnati nel 2021. Vanno ad aggiungersi ai 12 a 5 carrozze già consegnati e portano a 15 il totale dei Rock attualmente in circolazione sui binari regionali. Un traguardo importante del programma di investimento pluriennale che il Gruppo FS Italiane, in accordo con la Regione Lazio, sta attuando per rinnovare totalmente la flotta con ricadute positive in termini di qualità del servizio e per l’intero indotto industriale italiano.

Il nuovo Rock è stato presentato oggi nella Stazione Termini di Roma dall’assessore ai Lavori Pubblici e tutela del territorio, Mobilità della Regione Mauro Alessandri e dall’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia, Luigi Corradi.
Alla cerimonia hanno partecipato inoltre Sabrina De Filippis, Direttore Business Regionale Trenitalia con Silvio Damagini, Direttore Regionale Lazio.

Il Rock in sintesi
Con 1.680 posti disponibili, di cui 717 a sedere e 12 posti per le bici con ricarica, i nuovi convogli permettono di ridurre i consumi energetici del 30% rispetto alla generazione precedente e sono composti per il 97% da materiale riciclabile.
I 72 nuovi treni regionali di Trenitalia, made in Italy di ultima generazione, sono previsti nel Contratto di Servizio 2018-2032 sottoscritto con la Regione Lazio nel quale sono destinati investimenti per 1,39 miliardi di euro, di cui oltre 900 milioni destinati al rinnovo della flotta.

L’offerta di Trenitalia nel Lazio comprende 941 treni al giorno con più di 460mila posti a offerti e oltre 1.200 km di rete ferroviaria percorsi. Le ultime indagini di customer satisfaction condotte mostrano una sensibile crescita della soddisfazione espressa dai clienti in termini di qualità, affidabilità e puntualità del servizio come dimostra l’aumento di 3,2 punti percentuali sul viaggio nel complesso rispetto allo scorso anno.

Il Rock entrerà gradualmente in servizio sulle linee FL1 Orte-Fiumicino Aeroporto, FL3 Roma-Viterbo, FL4 Roma – Velletri, FL5 Roma-Civitavecchia, FL6 Roma-Cassino.

Turismo e intermodalità
Tra le ultime iniziative per il leisure anche invernale:
Terme Link con 10 collegamenti nei giorni feriali dalla stazione di Viterbo Porta Fiorentina alle terme di Viterbo.

Ville di Tivoli Link con collegamenti dalla stazione di Bagni di Tivoli a Villa Adriana, Villa d’Este, il Santuario di Ercole Vincitore e Parco Villa Gregoriana (6 collegamenti feriali e 2 festivi)

Montecassino Link: con 6 link (tra andata e ritorno) al giorno dalla stazione di Cassino all’Abbazia di Montecassino.
A questi si aggiungono:
Il Ciampino Airlink, collegamento intermodale con l’aeroporto di Ciampino e il Castel Gandolfo link dalla stazione alle Ville Pontificie di Castel Gandolfo.

Turismo agevolato con il Regionale grazie alle promozioni, anche per le famiglie:
Italia in Tour: 3 giorni di viaggi illimitati a 29€ o 5 giorni a 49€
Junior Weekend: ragazzi fino a 15 anni viaggiano gratis il sabato e la domenica sui treni regionali in compagnia di 1 adulto pagante
Mentre con la promo Viaggia con me gli abbonati regionali potranno viaggiare gratuitamente su qualsiasi tratta regionale se in compagnia di un possessore di biglietto di corsa semplice valido per quel viaggio.