Dopo essere stato multato dal giudice Juan Merchan con una sanzione di 9.000 dollari, Donald Trump ha reagito cancellando dai social media, principalmente dal suo account Truth, tutti i post che hanno violato l’ordine del silenzio. La notizia è stata riportata dai media americani.

La decisione del giudice Merchan ha portato Trump a rimuovere i contenuti contestati, segnando un cambiamento nella sua presenza online. Questa mossa evidenzia l’importanza delle decisioni giudiziarie nel plasmare il comportamento dei leader politici anche nell’ambito digitale.