Nella città portuale meridionale ucraina di Odessa, sono state udite esplosioni durante la notte, secondo i media locali. Le autorità militari hanno attivato la difesa aerea in tutta la regione in risposta a queste esplosioni. L’amministrazione militare regionale di Odessa ha successivamente comunicato che quattro missili da crociera di tipo Kalibr sono stati lanciati dalle truppe russe dal Mar Nero, ma sono stati tutti distrutti in volo dalle forze di difesa ucraine.

L’allarme antiaereo è scattato nelle prime ore di oggi in sei regioni dell’Ucraina, comprese Odessa, Dnipropetrovsk, Mykolaiv, Sumy, Zaporozhzhia e Donetsk, secondo le fonti ufficiali citate dai media locali. Nella regione di Dnipropetrovsk, le forze ucraine hanno abbattuto quattro droni russi durante la notte. I combattimenti sono in corso nelle direzioni di Berdiansk e Melitopol, e le unità ucraine hanno liberato diversi insediamenti, avanzando fino a sette chilometri nel territorio nemico.

Nel frattempo, ci sono state segnalazioni di sette persone ferite, tra cui un bambino, a seguito di attacchi ucraini nelle regioni russe di Belgorod e Kursk. Gli attacchi hanno colpito edifici residenziali, causando danni materiali. I governatori locali hanno fornito queste informazioni.

La disputa tra Ucraina e Russia continua anche sulla questione del crollo della diga di Kakhovka. Il New York Times afferma che le prove indicano chiaramente che la diga è stata danneggiata da un’esplosione causata dalla parte che la controlla, ovvero la Russia. Il media statunitense ha consultato ingegneri ed esperti di esplosivi, che hanno indicato che la diga aveva vulnerabilità e che la Russia era a conoscenza dei dettagli tecnici. Secondo le prove raccolte, sembra che l’esplosione sia avvenuta in un passaggio nella sala macchine, provocando la distruzione della diga.

La situazione in Ucraina rimane tesa, con esplosioni, abbattimenti di droni e segnalazioni di attacchi nelle regioni di confine. Le tensioni tra Ucraina e Russia si acuiscono mentre entrambe le parti si scambiano accuse reciproche e il conflitto si estende a diverse sfere.