Il funzionario installato dal governo russo a Donetsk, Andrey Baevsky, ha detto che le truppe sostenute dai russi hanno quasi il pieno controllo di Soledar, anche se ci sono nella  città  ancora “piccole sacche di resistenza” da parte dell’Ucraina.

Da Kiev, la viceministra della Difesa Hanna Maliar sostiene che le forze ucraine stanno resistendo a un’offensiva russa “ad alta intensità” ed ha aggiunto: “Questa è una fase difficile della guerra, i combattimenti continuano”. Nel suo rapporto pubblicato ieri, l’Istituto per lo studio della guerra (Isw) scrive che “i filmati geolocalizzati pubblicati l’11 e il 12 gennaio indicano che le forze russe probabilmente controllano la maggior parte, se non tutta, Soledar e hanno probabilmente spinto le forze ucraine fuori dalla periferia occidentale dell’insediamento”. Infine, secondo l’Isw, i blogger militari russi “hanno pubblicato il 12 gennaio filmati di combattenti del Gruppo Wagner che camminano liberamente a Soledar e hanno affermato di aver visitato l’insediamento insieme alle forze russe”.