Sono iniziati questa mattina i colloqui a Roma, secondo quanto si apprende, tra il consigliere per la sicurezza nazionale Usa Jack Sullivan e il responsabile della politica estera del partito comunista cinese Yang Jiechi.

Al centro dell’incontro “l’impatto della guerra della Russia contro l’Ucraina sulla sicurezza regionale e globale”. L’obiettivo degli Stati Uniti è di spingere Pechino a far pressing su Mosca sulla crisi ucraina. E’ previsto anche un incontro con il consigliere diplomatico del premier Mario Draghi, Luigi Mattiolo.