La regione di Kherson è stata bombardata per 80 volte, nel corso delle ultime 24 ore dall’esercito russo. Due civili sono stati uccisi e nove feriti, secondo quanto riferito il capo dell’amministrazione militare regionale Yaroslav Yanushevich.

Lo stato maggiore dell’esercito ucraino ha confermato un attacco contro “posizioni militari ed equipaggiamento russi nella città di Chulakivk, nella regione meridionale di Kherson, indicando che il 31 dicembre 500 soldati dell’esercito di Mosca sono rimasti uccisi o feriti. A Kherson, le forze russe “non smettono di bombardare gli insediamenti lungo la riva destra del fiume Dnipro”-  ha aggiunto lo Stato maggiore.