Dopo l’attacco di ieri in Ucraina con droni kamikaze, la Farnesina torna a raccomandare agli italiani che dovessero trovarsi in Ucraina di lasciare il Paese, affermando: “Ai connazionali ancora presenti in Ucraina è fortemente raccomandato di utilizzare i mezzi tuttora disponibili, inclusi i treni, per lasciare il Paese, negli orari in cui non è in vigore il coprifuoco”.