Il presidente della Duma, la camera bassa del Parlamento russo, Vyacheslav Volodin ha scritto oggi su Telegram che tutti i capi di Stato dei Paesi che forniscono armi all’Ucraina devono essere consegnati alla giustizia come criminali di guerra. La notizia è stata riportata dalla Tass.“I leader degli Stati europei guidati dalla Germania possono trascinare i loro popoli in enormi problemi. Essi diventano parte del conflitto fornendo armamenti all’Ucraina. Tutti i capi di Stato che hanno deciso di fornire armi si sono sporcati e devono essere portati davanti alla giustizia come criminali di guerra”- ha scritto Volodin.