A Donetsk, in Ucraina, un foreign fighter italiano è stato ucciso. Combatteva a fianco dei russi. La notizia è stata diffusa in nottata dai media ed è stata confermata dalla Farnesina.

Si tratta di Elia Putzolu, 28enne di origini sarde, che viveva da tempo a Tangrog nei dintorni della città russa di Rostov. Secondo i media è stato ucciso in combattimento.