Continuano i bombardamenti in Ucraina: alcune esplosioni sono avvenute vicino ai reattori della centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia: lo scrive l’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea) sul suo sito.  Il presidenteucraino Volodymyr Zelensky in un messaggio video su Facebook, ha detto: “L’esercito russo ha bombardato ieri l’Est dell’Ucraina per 400 volte. Le battaglie più feroci sono in corso nella regione di Donetsk. Nel Sud del Paese stiamo mantenendo la difesa, stiamo distruggendo in modo coerente e calcolato il potenziale degli occupanti”. Inoltre, Nikopol è stata colpita nella notte con missili e artiglieria.