ROMA – “Abbiamo abbattuto il muro di ostilità verso i prodotti italiani e siamo riusciti a convincere molti Stati e la Commissione UE a depennare la carne e il vino dai prodotti dannosi per la salute. Un altro punto a favore dei prodotti alimentari naturali e di qualità contro quelli artificiali”.

Lo afferma l’europarlamentare Nicola Procaccini, responsabile ambiente ed energia di Fratelli d’Italia e componente della commissione agricoltura di Bruxelles.

“Con la modifica del regolamento sulla promozione dei prodotti alimentari abbiamo anche ottenuto due milioni in più per i prodotti a indicazione geografica.

Un risultato frutto del lavoro svolto dal governo italiano in sinergia con le organizzazioni di categoria.

Uno degli obiettivi principali del lavoro di Fratelli d’Italia a Bruxelles resta la tutela e promozione delle eccellenze alimentari italiane, per la competitività e sostenibilità delle nostre aziende e a tutela della salute dei consumatori”