BRUXELLES – L’Unione europea prevede di esportare 700 milioni di dosi di vaccini anti-Covid entro la metà del 2022. Ad annunciarlo la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, in un video messaggio diffuso sui social, in cui ha detto: “L’Ue è il maggior donatore di vaccini per il Covid-19. Abbiamo superato il nostro obiettivo di condivisione nel 2021, con 380 milioni di dosi condivise. E faremo di più. Team Europe ha promesso di condividere 700 milioni di dosi entro la metà del 2022. Siamo sulla buona strada”.