Cala il sipario su Alitalia. ieri sera l’ultimo volo, il Cagliari-Roma. La vecchia Alitalia lascerà il campo alla nuova Ita. Continua intanto la mobilitazione dei lavoratori con un presidio permanente ancora oggi e domani davanti al palazzo Alitalia, mentre si intensificano le trattative in extremis inerenti il marchio e il logo che saranno usati dalla nuova compagnia. Amarezza e rabbia sono i sentimenti diffusi in queste ore tra i lavoratori di Alitalia, che intanto si sono visti accreditare questa mattina la metà restante degli stipendi di settembre. I dipendenti sono stati avvertiti ieri sera dai commissari straordinari Gabriele Fava, Giuseppe Leogrande e Daniele Santosuosso, con una comunicazione interna: “Possiamo ora confermarvi che abbiamo dato mandato affinché domani sia accreditato il rimanente 50% degli stipendi”.