La portavoce della Casa Bianca Jen Psaki, rispondendo ad una domanda sulla minaccia di ritorsioni da parte di Mosca in caso di adesione di Finlandia e/o Svezia all’Alleanza, ha detto:”La Nato è un’alleanza difensiva, non offensiva. Non c’è alcun intento aggressivo in qualsiasi espansione della Nato”. La Finlandia ha annunciato oggi di volere l’adesione alla Nato “senza indugio”.  La decisione definitiva verrà annunciata domenica.  L’adesione della Finlandia alla Nato avverrà “senza intoppi” e rapidamente: lo ha detto oggi il segretario generale dell’Alleanza, Jens Stoltenberg.

I principali leader politici della Finlandia sono stati informati che la Russia potrebbe tagliare le forniture di gas a partire da domani, a seguito dell’annunciata intenzione del Paese scandinavo di entrare nella Nato. Il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha espresso il pieno sostegno del governo federale all’ingresso della Finlandia nella Nato. Il governo svedese ha convocato una riunione straordinaria per lunedì prossimo per prendere una decisione formale sulla domanda di adesione alla Nato. Immediatamente dopo l’incontro, a meno di imprevisti, verrà presentata la domanda. Secondo il Cremlino l’ingresso della Finlandia nella Nato sarebbe “sicuramente” è una minaccia per la Russia, che prenderà contromisure tecnico-militari e di altro tipo se la Finlandia aderirà alla Nato, secondo quanto riferito dal  ministero degli Esteri russo.