Sono stati trovati durante la notte e salvati, sebbene gravemente feriti, gli ultimi due dispersi della valanga che ieri aveva sepolto dieci sciatori nella località sciistica di Lech Zurz, a 2.700m di altitudine, nel Land alpino occidentale del Vorarlberg.

Quattro delle dieci persone salvate sono ferite.  I feriti sono ricoverati nell’ospedale di Innsbruck, in Tirolo. La polizia, citata dall’Apa, che non ha reso noto le nazionalità degli sciatori coinvolti, ha dichiarato: “Secondo le ultime informazioni, possiamo concludere che non ci sono più dispersi”.