elbaL’Isola d’Elba è una delle mete più apprezzate per quanto riguarda le vacanze estive. Si tratta della terza isola italiana e la più grande dell’Arcipelago Toscano. Dista solo 1 ora di navigazione dalla costa toscana. Pur essendo una meta turistica molto frequentata, soprattutto in bassa stagione mostra ancora una sua selvaggia bellezza. Qui la natura monumentale va a braccetto con la storia millenaria. Bastano pochi giorni per conoscerne gli angoli più caratteristici e suggestivi: alte falesie bianche a nord e, a sud, lidi assolati; villaggi sul mare e borghi medievali in collina. L’isola rappresenta la meta perfetta per i viaggi di gruppo e per raggiungere l’Elba è possibile ottenere il modulo richiesta preventivo traghetto per gruppi per conoscere i prezzi del viaggio verso questa meta meravigliosa.

Sull’isola sono tante le attività che si possono fare, come ad esempio il trekking. Un viaggio a piedi lungo la via più antica e suggestiva dell’isola d’Elba, un percorso per gli appassionati di montagna e per i cultori di panorami mozzafiato. Un trekking che corre lungo quello che viene definito il fronte più ad occidente degli Appennini. Montagne di ferro e di granito tutte da scoprire, graziosi borghi sospesi tra cielo e mare, e l’azzurro che domina incontrastato su tutto. Quella della Grande Traversata Elbana è un’esperienza unica che permette al viaggiatore di scoprire l’isola, la sua natura e la sua storia attraverso la lentezza del camminare.

Per gli amanti della spiaggia

Tutta la costa è una lunga serie di spiagge che vanno dalla sabbia fine e dorata ai ciottoli bianchi, dalla ghiaia grigia alla terra nera che brilla alla luce del sole (esiste davvero, al laghetto di Terranera vicino a Porto Azzurro).

Alcune spiagge si presentano con un fondale così graduale che a distanza di cinquanta metri dalla riva si può ancora camminare. Tutte hanno una parte libera, molte sono attrezzate con uno stabilimento balneare, in quasi tutte è possibile affittare pedalò, ombrelloni e lettini.

L’isola d’Elba è un museo minerario a cielo aperto. Si possono visitare i giacimenti di Capoliveri ma anche quelli di Rio Marina ed è proprio quest’ultima che abbiamo avuto il piacere di scoprire. Rio Marina è un borgo di pescatori situato sulla costa orientale, caratterizzato dalle sue case color pesca affacciate direttamente sul mare. Sorge dinanzi ad un porticciolo con una piccola spiaggietta di sabbia brillante, i cristalli luccicanti sono dovuti proprio ai giacimenti minerari di ematite che si trovano in questo luogo.

Nel suo centro storico è situato il Museo del Parco Minerario, all’interno, oltre a trovare dei minerali di bellezza assoluta, viene anche raccontata la storia di queste miniere attraverso le testimonianza di chi le ha vissute giorno dopo giorno. Qui a Rio Marina veniva estratto principalmente il ferro, i giacimenti sono situati sui versati delle montagne che circondano questo borgo.

Una delle nostre Top 4 Isola D’Elba per chi desidera rilassarsi e rigenerarsi un po’, suggerisco le  Terme di Portoferraio dove è possibile prenotare sia trattamenti estetici che curativi, per grandi e piccini. Per i bambini sono indicate le cure inalatorie in quanto grazie all’acqua salso-iodica è possibile attenuare i disturbi come bronchiti, faringiti e infiammazioni del cavo orale.