Di WANDA CHERUBINI

NEMI- L’Rsa Villa delle Querce di Nemi anche quest’anno ha aderito all’iniziativa di Telethon collaborando concretamente con la Fondazione a sostegno della ricerca scientifica con l’obiettivo di intensificare e stimolare la responsabilità sociale di tutti affinché la ricerca e l’innovazione possano aiutare più persone possibili. Lo scorso 19 dicembre, quindi, la direzione sanitaria della Rsa ha consegnato personalmente a tutti gli ospiti residenziali un cuore di cioccolato con l’augurio di buone feste. “Con questo gesto – spiega la responsabile del sistema gestione qualità della Rsa, Daniela Cimini- vogliamo far sentire la vicinanza di tutto il nostro staff dirigenziale. Abbiamo la massima attenzione per i nostri residenti, che sono stati anche quelli più disagiati nell’ultimo periodo pandemico. Abbiamo così donato circa 150 cuori di cioccolato e tutti sono rimasti molto soddisfatti. Abbiamo prestato attenzione anche a coloro che hanno problemi diabetici”. I cuori di cioccolato sono stati distribuiti direttamente dalla dottoressa Emanuela Soldano insieme ai dott. Massimiliano Mecani e Diego Vaffioni. Ma le iniziative della Rsa Villa delle Querce non finiscono qui. “Abbiamo organizzato il pranzo di Natale per stare insieme nei vari locali adibiti all’Haccp. Alle mense dei nostri ospiti residenziali parteciperanno educatori, terapisti e Oss – informa Daniela Cimini – Così facendo vogliamo farli sentire un po’ più a casa. Per noi la vicinanza è fondamentale”. Infine, per il 31 dicembre, l’Rsa organizzerà un pranzo con le stesse modalità di quello natalizio. “I piatti saranno più ricercati, ma vicini a quello che è la tradizione- conclude Cimini – e ricorderanno l’infanzia dei nostri ospiti insieme a momenti di canti, balli e musica”.