A causa di un guasto al sistema informatico della Federal Aviation Administration (Faa) tutti i voli aerei negli Stati Uniti sono stati bloccati. Da parte sua la Casa Bianca ha detto che non c’è nessuna prova, almeno al momento, che si tratti di un cyberattacco “fino a questo punto” nel blocco dei voli aerei negli Stati Uniti.

L’autorità aeronautica statunitense ha deciso di bloccare tutti i voli negli Stati Uniti fino alle 9:30 ora locale (le 15:30 in Italia), prorogando di mezz’ora l’orario inizialmente stabilito. I voli in ritardo negli Stati Uniti sono oltre 3.500.  Il presidente Joe Biden ha riferito: “Le cause non sono ancora note, ma in un paio di ore la Faa dovrebbe avere un senso migliore di quello che ha provocato lo stop.  In una dichiarazione alla Nbc, la Federal Aviation Administration ha affermato che “sta lavorando per ripristinare il sistema di notifica delle missioni aeree. Stiamo eseguendo i controlli finali di convalida e ripopolando il sistema. Sono interessate le operazioni in tutto il sistema dello spazio aereo nazionale. Forniremo aggiornamenti frequenti man mano che faremo progressi”.