Alex Zanardi

Notte trascorsa senza variazioni del quadro clinico per Alex Zanardi, sottoposto ieri a un secondo intervento neurochirurgico. Lo si apprende da fonti sanitarie del policlinico universitario di Santa Maria alle Scotte di Siena, dove è ricoverato in prognosi riservata, in terapia intensiva, dal 19 giugno.

Il campione paralimpico bolognese è in coma farmacologico, intubato e ventilato meccanicamente. Le sue condizioni sono giudicate stabili dal punto di vista cardio-respiratorio e metabolico, “gravi dal punto di vista neurologico”.

Un nuovo bollettino medico è atteso in giornata, probabilmente a 24 ore dalla fine dell’intervento al cervello durato ieri circa due ore e mezzo.