VITERBO – Sono venti i comuni della Tuscia chiamati alle urne oggi, domenica 3 ottobre, dalle 7 e fino alle 23 e lunedì 4 ottobre dalle 7 alle 15.
52 i candidati sindaco, oltre 82mila gli elettori chiamati alle urne.
Le amministrazioni coinvolte: Acquapendente, Arlena di Castro, Bassano Romano, Canino, Caprarola, Carbognano, Corchiano, Fabrica di Roma, Faleria, Gallese, Lubriano, Marta, Montefiascone, Oriolo Romano, Orte, Proceno, Soriano nel Cimino, Vasanello, Vetralla, Vitorchiano, Montefiascone ed Orte.
Per accedere ai seggi elettorali è obbligatorio l’uso della mascherina. Vanno igienizzate la mani all’ingresso e dopo essersi identificato, prima di prendere scheda e matita.
Per esprimere la propria preferenza, si può tracciare un segno di voto sul contrassegno di lista, oppure sul nome del candidato sindaco. È possibile tracciare tutti e due, simbolo e nome. In ogni caso il voto è valido, sia alla lista sia al candidato singolo collegato. La preferenza al candidato alla carica di consigliere si può esprimere scrivendolo nelle righe apposite o sotto il contrassegno di lista, anche senza averlo sbarrato.