La Geo Barents è entrata nel porto di Ancona e ha attraccato alla banchina 22. Sono iniziate le operazioni di sbarco dei primi migranti dei 73 che si trovano a bordo, salvati al largo della Libia nei giorni scorsi.

Le operazioni preliminari allo sbarco erano iniziate poco prima delle 8 con il personale sanitario salito a bordo per i primi accertamenti sanitari. La nave di Medici senza Frontiere è arrivata allo scalo marchigiano, assegnato dal Ministero dell’Interno, con un giorno di ritardo, dopo cinque giorni di navigazione a velocità ridotta a causa del maltempo. I naufraghi hanno sofferto anche di mal di mare, così come lo staff di Msf.