VITERBO- Cominciano a delinearsi i prossimi papabili a sindaco di Viterbo. Dopo l’ufficializzazione di Chiara Frontini di Viterbo 2020 (al riguardo il noto critico d’arte Vittorio Sgarbi ha espresso apprezzamento ed ha proposto di candidarsi come assessore alla cultura, anche se da Viterbo 2020 dicono che non ci sia stato ancora nessun contatto, ndr), sta per ufficializzare la sua candidatura anche Luisa Ciambella, uscita dal Pd, che gareggerà pare con la lista civica “Per il bene comune”. Per il Pd sembra sempre più certa la candidatura dell’assessore regionale Alessandra Troncarelli e per Fratelli d’Italia di Laura Allegrini, ex assessora comunale ai Lavori pubblici, dopo la rinuncia del deputato Mauro Rotelli. Da vedere ora se il nome di Laura Allegrini sarà accolto favorevolmente dagli alleati, soprattutto della Lega, visto che quest’ultima punterebbe su Claudio Ubertini. Per quanto riguarda Forza Italia c’è da capire come entrerà nel centrodestra o se concorrerà con una sua lista.