Il senatore ed ex sottosegretario si è spento a 62 anni dopo una lunga malattia

E’morto il senatore Andrea Augello. Il parlamentare di Fratelli d’Italia si è spento a 62 anni. Era malato da tempo. Nato a Novara era entrato giovanissimo nel Fronte della Gioventù rilanciando l’organizzazione giovanile del Msi a Roma. E’ stato sindacalista dell’Ugl.

Augello, tra i componenti della segreteria del congresso di Fiuggi, è stato tra i fautori di Alleanza Nazionale. Nel ‘95 la prima di tre elezioni a consigliere regionale del Lazio. Augello è stato quattro volte senatore della Repubblica: prima con Alleanza Nazionale, poi con il Popolo della Libertà e da ultimo con Fratelli d’Italia a cui aveva aderito sul finire del 2018. Nel corso della sua carriera politica ha contribuito all’elezione di Gianni Alemanno a sindaco di Roma e di Renata Polverini alla guida della Regione Lazio. Nel 2000, con la giunta Storace, era stato assessore regionale al Bilancio e alle risorse comunitarie. È stato anche sottosegretario di Stato del ministero della Pubblica Amministrazione e Innovazione (2010- Berlusconi IV).

Aveva compiuto 62 anni il 24 febbraio scorso. “Non era un traguardo scontato e raggiungerlo è già una grande soddisfazione” – aveva scritto sui social rallegrandosi per la vittoria in Regione Lazio di Francesco Rocca e per il risultato ottenuto dalla moglie ed esponente di FdI, Roberta Angelilli, poi nominata vicepresidente della regione e assessore allo Sviluppo Economico.

Augello era apparso l’ultima volta in pubblico il 23 gennaio scorso per sostenere nella campagna elettorale Rocca, Angelilli e Giancarlo Righini incassando la standing ovation del pubblico presente all’incontro pre elettorale. Il 6 aprile scorso l’uscita dall’ospedale e il ritorno a casa, per trascorrere la Pasqua in famiglia. “Tornare a casa dall’ospedale dopo un mese mi ha fatto piacere. Certo ho la casa piena di infermieri e medicine ma sono vicino alla mia famiglia. Chiedo scusa se non rispondo ai vostri messaggi, ma siete così tanti che vi prego di accettare questo post come un messaggio cumulativo di sinceri auguri. Questa Pasqua ha per me un significato speciale, mentre continuo questa difficilissima battaglia. Grazie per essermi tutti così vicini” – aveva scritto. Oggi la notizia della sua scomparsa.