epa04409992 International Monetary Fund (IMF) managing director Christine Lagarde speaks during a press conference at the G20 Finance Ministers and Central Bank Governors are meeting in Cairns, Australia, 21 September 2014. The G20 countries have agreed to exchange tax information, trying to reduce global tax evasion, and discussed the economic impact of the Ebola crisis in Africa. Outside the meeting crowds gathered to demand immediate action on climate change, as part of a global rally ahead of a special UN summit. EPA/DAVE HUNT AUSTRALIA AND NEW ZEALAND OUT

La presidente della Bce Christine Lagarde, durante una conferenza della banca centrale lettone a Riga, ha affermato: “Da sola, una recessione leggera non sarebbe sufficiente ad abbattere i livelli attuali d’inflazione. Siamo risolutamente concentrati sull’obiettivo della stabilità dei prezzi e lo raggiungeremo”, usando “tutti gli strumenti disponibili. Ognuno deve svolgere il proprio compito. Il nostro è mantenere la stabilità dei prezzi, e quando l’inflazione si allontana dall’obiettivo come adesso, il nostro dovere è domarla”. Ha ancora aggiunto: “Le scelte della Bce non ridurranno in un giorno il prezzo della benzina, che è circa il 40% dell’inflazione, né rimuoveranno gli ostacoli alle catene produttive, ma il nostro compito primario è fermare qualsiasi accomodamento monetario che stimoli la domanda, specie quelli varati durante la pandemia”.