Solo Italia e Spagna, nell'Ue, presentano aree di colore giallo, quindi a rischio ancora non elevato di contagio. Il resto dell'Unione è rossa o rosso scusa. E' quanto mostra la mappa aggiornata del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), 2 dicembre 2021. ANSA/ ++HO - NO SALES EDITORIAL USE ONLY++

Nell’Unione europea, soltanto Italia e Spagna presentano aree di colore giallo, quindi a rischio ancora non elevato di contagio. Il resto dell’Unione è rossa o rosso scuro. Questa la mappa aggiornata del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc).

In Italia sono gialle Piemonte, Toscana, Umbria, Puglia, Basilicata, Sicilia e Sardegna: le restanti sono rosse, tranne Friuli Venezia Giulia e la provincia di Bolzano in rosso scuro. In Spagna L’Estremadura è in giallo. La massima incidenza dei casi, secondo Ecdc, è in Germania, Benelux, Irlanda, Grecia e nell’Europa dell’Est. . La cancelliera tedesca Angela Merkel guarda all’Italia come un esempio: “Magari fossimo nella situazione dell’Italia- Se avessimo un’incidenza media di contagi da 130 come in Italia, o di 150, mi sentirei meglio”- ha riferito.