Roma- cartina delle strade alternative al Ponte di Ferro, zona Marconi Ostiense dal 3 ottobre 2021

Ponte dell’Industria, chiuso il tratto di strada compreso tra via Pacinotti e via del Commercio in entrambi i sensi di marcia. La chiusura si è resa necessaria in seguito ad un incendio divampato nella notte tra sabato e domenica e che ha portato al crollo di alcune parti della struttura.

Interdette anche le banchine del fiume Tevere e la pista ciclabile nel tratto in prossimità del ponte. La Capitaneria di Porto di Roma Fiumicino ha emesso un’ordinanza urgente con misure di interdizione alla navigazione e allo stazionamento del tratto del Tevere all’altezza del ‘Ponte di ferro’.

L’area del ponte è transennata e presidiata dalla polizia locale impegnata sul posto anche per agevolare la viabilità.

Interrotta la pista ciclabile sul Lungotevere dalla rampa di accesso in Lungotevere di Pietra Papa (all’altezza della rotatoria con Via Enrico Fermi) fino alla rampa di accesso sito in Lungotevere degli Artigiani. E’ vietato inoltre l’accesso pedonale alla pista ciclabile in prossimità del Ponte della Scienza.

Ecco le prime misure per ridurre i disagi alla circolazione

Dopo due riunioni del Centro Operativo Comunale (COC), Roma Servizi per la Mobilità ha messo a punto le prime misure per ridurre i disagi alla circolazione stradale che inevitabilmente si avranno dopo l’incendio e la chiusura del Ponte dell’Industria, arteria strategica che collega la zona di Ostiense con piazzale della Radio e viale Marconi.

Roma- cartina delle strade alternative al Ponte di Ferro, zona Marconi Ostiense dal 3 ottobre 2021Il Piano prevede sostanzialmente tre percorsi alternativi per collegare le due rive, sia all’andata che al ritorno.

  • Per i veicoli provenienti dalla Magliana si suggerisce di passare per ponte Marconi, quindi viale Marconi o il lungotevere Ostiense.
  • Per coloro che provengono sia dalla Portuense che dalla circonvallazione Gianicolense, l’alternativa è di transitare su Ponte Testaccio, quindi lungotevere Aventino o via Marmorata, stando attenti però ai lavori notturni in programma da lunedì a venerdì.
  • Anche per coloro che provengono dal Gianicolo o da Trastevere si suggerisce l’uso di Ponte Testaccio.

Altra leva importante sono le regolazioni ad hoc per gli impianti semaforici che verranno ricalibrate sulle esigenze dei flussi di traffico, sia lungo i percorsi alternativi che in corrispondenza delle zone interdette al traffico, ossia alle due estremità di Ponte dell’Industria che è chiuso nel tratto tra via Pacinotti e via del Commercio.

Per alleggerire la circolazione in via Ettore Rolli, a partire da mercoledì, dopo l’apposizione della segnaletica da parte della Polizia Locale di Roma Capitale, la sosta diverrà in  linea e non più a pettine. Alla Polizia Locale spetterà anche il compito di presidiare i punti più critici per agire sulla fluidificazione del traffico. Presso il Centro Operativo Comunale (COC), che resterà operativo H24, le condizioni della viabilità saranno attentamente e costantemente monitorate con l’obiettivo di affinare sempre più le misure di contenimento del traffico.