– In Inghilterra i tabloid sono sicuri: Juventus e Real Madrid si contenderanno Pogba durante il prossimo calciomercato. Se a suon di cifre iperboliche è difficile dirlo, alla luce della crisi economica del post coronavirus, ma sembra certo che il campione del mondo francese lasci il Manchester United. Il ‘Sun’ rilancia l’ipotesi Real, mentre altre fonti inglesi danno per probabile lo scambio De Ligt-Pogba fra United e Juventus. Il fatto che Raiola sia l’agente sia dell’olandese sia del ‘Polpò faciliterebbe l’operazione. La Juve è in contatto con Raiola anche per un altro assistito del manager di stanza a Montecarlo, quel Donnarumma che ha maturato l’idea di lasciare il Milan (che vuole Meret per sostituirlo). Ma prima di ‘affondarè per il portiere, i bianconeri dovranno trovare una sistemazione a Szczesny, mentre Buffon rimarrà a fare da ‘balià al nuovo arrivato. E sempre a proposito di Raiola, anche la dirigenza della Lazio si sta lavorando il superagente, visto che il vero obiettivo dei biancocelesti per la prossima stagione è Romagnoli, capitano milanista che non ha mai nascosto l’amore per i colori laziali. Sull’altra sponda del Tevere, alla Roma è stato offerto il brasiliano Bernard, ex dello Shakhtar (dove ha lavorato con Fonseca) che sta incontrando difficoltà all’Everton e ha voglia di cambiare aria. A Trigoria monitorano anche il 19enne Marcos Antonio, altro brasiliano che nello Shakhtar gioca tuttora. A Trigoria cercano poi di risolvere il rebus Smalling. Dal Brasile, fonti vicine a Paquetà confermano che sul, milanista c’è il Benfica, ma non per i 28 milioni di euro che erano il prezzo fissato dai rossoneri. L’inserimento di Florentino Luis, giovane centrocampista degli ‘encarnados’ da tempo seguito dagli scout del Milan, potrebbe agevolare il discorso. E a proposito sempre di Milan, prende sempre più forza la candidatura di Spalletti per la panchina.