Sono iniziati i saldi estivi 2024 in tutta Italia, con circa 9 milioni di italiani che approfitteranno delle vendite di fine stagione questo weekend, secondo un sondaggio condotto da Ipsos per Fismo, l’associazione dei negozi di moda di Confesercenti. La spesa media per persona è stimata intorno ai 100 euro, generando un giro d’affari che raggiungerà il miliardo di euro nel fine settimana e 3,5 miliardi nell’intero periodo dei saldi.

I negozianti si aspettano vendite in linea con quelle dello scorso anno. Il 55% dei consumatori ha intenzione di effettuare acquisti entro la fine degli sconti, ad agosto. Gli abitanti delle regioni del Sud e delle Isole (63%) e i giovani sotto i 34 anni (59%) sono i più interessati ai saldi. Il retail fisico resta la scelta preferita, con il 69% degli intervistati che acquisterà in negozi multimarca e il 38% in attività commerciali fisiche mono-brand. Solo il 36% farà acquisti su piattaforme di eCommerce multimarca e il 18% sui siti dei produttori.

Confesercenti segnala una riduzione della rete di negozi: dal 2019, le imprese che vendono abbigliamento, calzature e accessori sono diminuite di 4.591 unità, con una media di due negozi chiusi al giorno.

Le calzature sono il prodotto moda più ricercato, indicate dal 61% degli intervistati. Seguono t-shirt e top, soprattutto polo e magliette sportive, con il 57% delle preferenze. Tra le donne, c’è una tendenza verso maglie, bluse e top in tessuti estivi come lino e seta, con una riscoperta delle stampe floreali.