Una anziana paga la frutta acquistata in un mercato a Pisa in una foto d'archivio. ANSA / FRANCO SILVI

Tra affitti, bollette e riparazioni varie le famiglie europee nel 2021 hanno speso un quarto del loro budget per la casa: in media il 25%. Un’incidenza comunque in calo dello 0,5% rispetto all’anno precedente.

L’Italia, stando agli  ultimi aggiornamenti Eurostat, è in linea con la media, anzi poco sotto con un 24,3%. Seguono tra gli europei le spese per mangiare e spostarsi. Ultima la spesa per l’istruzione. Si spende poco meno per la casa, mentre aumentano  le spese per il trasporto e i divertimenti che beneficiano in tutto il Vecchio Continente dell’allentamento delle misure contro la pandemia.