C

La stagione dello sci a Cortina entra nel vivo, con l’apertura da domani, venerdì 3 dicembre, di diversi impianti di risalita, che affiancano la seggiovia del Col Gallina, al passo Falzarego, già in funzione da domenica 7 novembre.

Domani apre agli sciatori il comprensorio del monte Faloria, con la funivia che sale dal centro di Cortina; il collegamento seggioviario da Rio Gere; tutti gli impianti in quota, compresa la sciovia dei Tondi, sulla pista che il 18 dicembre accoglierà la Coppa del mondo di snowboard.

Per sabato 4 dicembre è preannunciato l’avvio della cabinovia Tofana-Freccia nel Cielo, che parte dal centro città, per utilizzare una delle novità della stagione: la nuova seggiovia quadriposto di Ra Vales, che sostituisce due impianti precedenti. L’inaugurazione è prevista per il 19 dicembre.
Si sta valutando l’apertura degli impianti della Tofana: si deciderà sempre domani se sarà possibile aprire sabato 4 dicembre le seggiovie per i rifugi Duca d’Aosta e Pomedes, con le piste dei Mondiali 2021 e delle Olimpiadi invernali 2026. Il drastico rialzo delle temperature delle ultime ore ha impedito la ottimale produzione di neve programmata.
Gli impianti di Cinque Torri e Averau apriranno lunedì 6 dicembre, con la priorità per la nuova pista agonistica Lino Lacedelli, dedicata agli allenamenti degli atleti.