“Esprimo soddisfazione per il voto del Consiglio regionale che ha approvato la mozione che mi ha visto come primo firmatario, sottoscritta da tutti i consiglieri del gruppo di Fratelli d’Italia, che impegna la Giunta regionale a sostenere e promuovere la legge nazionale che vieta in Italia la produzione, coltivazione e commercializzazione di carne e altri cibi sintetici. Una legge voluta da Fratelli d’Italia, per la quale ringraziamo il ministro dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare Francesco Lollobrigida, rivolta a tutelare la salute dei cittadini, la qualità dei prodotti agroalimentari e il comparto agricolo. Una misura di carattere precauzionale, rivolta a salvaguardare le eccellenze del territorio e il lavoro dei nostri allevatori, con la convinzione che i cibi sintetici non sono utili allo sviluppo della nostra catena alimentare. Come gruppo saremo pronti a sostenere tutte le iniziative di informazione e sensibilizzazione che si renderanno necessarie per una corretta applicazione delle misure introdotte a livello nazionale, con la speranza che possano essere recepite presto anche in sede europea. Per noi si tratta di una grande battaglia di civiltà”.

Così in una nota il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Regione Lazio Daniele Sabatini