La situazione di Joe Biden si fa sempre più precaria, mentre la sua vice, Kamala Harris, sembra pronta a raccogliere il testimone. Secondo il New York Times, Biden ha confidato a un alleato che sta valutando se continuare la sua campagna elettorale, consapevole che potrebbe non essere in grado di salvare la sua candidatura se non riesce a convincere l’opinione pubblica dopo la deludente performance nel dibattito televisivo con Donald Trump. Biden ha attribuito il flop al jet lag accumulato nei viaggi tra Europa e America, ammettendo di essersi quasi addormentato sul palco.

I prossimi giorni saranno cruciali per la sua decisione, con eventi importanti previsti per il weekend del 4 luglio, tra cui un’intervista con George Stephanopoulos di ABC e comizi in Pennsylvania e Wisconsin. Tuttavia, la Casa Bianca ha smentito categoricamente queste indiscrezioni, definendole “assolutamente false”.

Nonostante le smentite ufficiali, Biden ha riconosciuto privatamente che i prossimi giorni saranno decisivi per il suo futuro politico. Intanto, i primi sondaggi post-dibattito mostrano una perdita di consensi per Biden, con Trump che lo supera con il 49% contro il 43%.

Alcuni parlamentari democratici, preoccupati per la possibile sconfitta nelle elezioni di metà mandato, hanno iniziato a chiedere apertamente a Biden di farsi da parte. Anche Barack Obama ha ammesso che la strada per la rielezione di Biden si è fatta più difficile dopo il dibattito.

Il presidente tenta di rispondere ai dubbi ricevendo alla Casa Bianca governatori democratici e leader del Congresso, cercando di placare le preoccupazioni. Tuttavia, la sua crescente dipendenza dai consigli del figlio Hunter, recentemente condannato per possesso illegale di armi, ha sollevato ulteriori critiche.

Nel caso di un eventuale ritiro, Biden dovrebbe decidere se passare il testimone a Kamala Harris, che nei sondaggi è solo leggermente meno popolare di lui, o rischiare di alienare l’elettorato afroamericano e femminile scegliendo un altro candidato. La campagna di Trump, intanto, si prepara a scenari alternativi, consapevole che un cambio di candidato potrebbe cambiare le carte in tavola.

Il futuro di Biden rimane incerto, con il presidente che cerca di rassicurare il partito dichiarando che continuerà a lottare fino alla fine.