Quello di quest’anno sarà un Capodanno insolito e ieri la sindaca Virginia Raggi ha firmato un’ordinanza con  cui vieta l’utilizzo di fuochi d’artificio, botti, petardi, razzi e altri materiali esplodenti. Il divieto è in vigore a partire dalle 00:01 di oggi 31 dicembre 2020 fino alle ore 24:00 del 6 gennaio 2020. Chi trasgredirà andrà incontro a multe fino a 500 euro e sequestro amministrativo del materiale esplodente.  Sono esclusi dal divieto bengala, fontane per torte, bacchette scintillanti, trottole e girandole luminose.

Nel provvedimento si evidenzia come la sicurezza dei cittadini rappresenti la priorità e come diventi fondamentale in un periodo come questo in cui gli ospedali sono già saturi per fronteggiare l’emergenza in corso. Inoltre il divieto nasce dalla volontà di evitare il rischio di incendi e roghi provocati dai fuochi d’artificio che porterebbero danneggiare il patrimonio artistico della città eterna.